I casinò online sono sicuri? Quali sono le garanzie per il giocatore?
Casinò online

Quali garanzie possono offrire i casinò online?

L’avvento dei casinò online ha stravolto il modo di giocare tradizionale, aprendo una miriade di possibilità e alternative per i giocatori. L’iniziale entusiasmo mostrato dagli appassionati del tavolo da gioco è stato subito frenato da un senso di diffidenza: chi c’è dall’altra parte dello schermo? Su quali garanzie può contare il giocatore? Nonostante i dubbi inziali, il mercato del gioco d’azzardo online non ha subito rallentamenti, mostrandosi invece in continua crescita: evidente segnale che gli operatori del settore hanno saputo dare le risposte giuste alle domande – più che lecite – dei players. Un altro segnale positivo in questo senso è venuto anche dalle stime delle autorità: le truffe online rilevate dalla polizia postale sono diminuite sensibilmente.  

La sicurezza della crittografia informatica

Il maggior timore che deriva dal giocare in un casinò online deriva della sicurezza dei dati inseriti: non solo dati sensibili, ma anche i dati relativi al sistema di pagamento. I dati sensibili infatti sono quelle informazioni che possono in qualche modo esporre il giocatore al rischio di vedere violata la propria privacy. È più che legittimo pretendere che la propria identità non venga esposta a soggetti terzi che siano diversi dal casinò stesso.

Non solo per evitare furti d’identità o la divulgazione delle informazioni a scopi commerciali, ma anche per una questione di discrezione: il gioco d’azzardo è un settore delicato. Ancora più rilevante però è la questione relativa ai dati delle carte di pagamento. Furti di dati, clonazioni e reati simili sono abbastanza frequenti nelle transazioni online ma molto rari quando si effettuano prelievi o accrediti sul proprio account di un casinò online. Questo grazie alla cd crittografia informatica, un sistema che permette di rendere i dati inseriti illeggibili ai soggetti esterni al circuito.

In pratica tutte le nostre informazioni sono in una botte di ferro quando vengono digitate in un portale che adotta questa misura di sicurezza. Quello che deve farci dormire sonni ancora più tranquilli è che questo sistema di prevenzione di reati informatici ha un doppio livello di controllo: un primo livello, in cui un organismo idoneo controlla il sistema di criptazione; è un soggetto terzo e indipendente, per cui le sue valutazioni non vanno a favore del casinò né di altri. In seconda battuta, le autorità deputate a controllare il gioco d’azzardo di ogni Paese (in Italia è l’AAMS) verificano a propria volta l’affidabilità della valutazione effettuata.

È chiaro che, come sempre, l’accortezza non è mai troppa. Anche il giocatore dovrebbe adottare delle misure di prevenzione che, nella loro semplicità, possono eliminare ulteriormente ogni rischio di spiacevoli sorprese. Cambiare spesso la password ad esempio, scegliendone una che non sia facilmente intuibile (alternando caratteri alfa-numerici a caratteri speciali) ed effettuare un costante controllo dati costituiscono ottime abitudini per giocare ancora più serenamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *